IL MIO BLOG

Loading

  • NON ERO PRONTO
    Non ero pronto per i primi occhialiNon ero pronto al primo giorno di asiloNon ero pronto per essere interrogato.Non ero pronto a tuffarmi…..Non ero pronto a vivere da soloNon ero pronto al tuo sorriso,Non ero pronto per sposarmi,Non ero pronto essere licenziato,Non ero pronto per trovarmi in una città diversa,Semplicemente non ero pronto……E questa cosa ti stupisce come ti stupiscono tutte le cose che accadono senza preavviso.Ecco che cos’è, è la mancanza di preavviso che ci frega….E’ quel messaggio che non ci arriva prima di cena e che ci annuncia che lui sta tornando, che… Leggi tutto: NON ERO PRONTO
  • Colpito e affondato da una …Patata
    estratto all’Ebok “Mia avete Rotto le Bolle” by TR59 Vi ricordate di quella scritta? “SARDIGNA TERRA DE LU POPULU SARDU”. Ebbi la prima conferma che in quelle parole fosse scritto qualcosa di ostile  dopo circa un mese quando, con una camionetta dovevamo recarci al mercato per fare rifornimento per la mensa. Mentre attraversavamo la via principale di Olbia improvvisamente fummo  bersagliati dai balconi con oggetti e liquidi di tutti i generi.  Tra verdura, uova e altro la camionetta sbandò e finimmo contro un muro. Io fui subito colpito su un occhio da una “patata”.  Ma… Leggi tutto: Colpito e affondato da una …Patata
  • La mia personale Via Crucis
    Andare in montagna e per sentieri mi piace da matti…E come il formaggio attira il topo, certi sentieri hanno lo stesso effetto su di me, se poi, questi sentieri sono incastonati di storia e profumo del “sacro” ecco che non vedo la “trappola”…Già di se, la montagna è comunque un qualcosa di mistico, forse perché ci avvicina alle nuvole o..ad “altro”… ma, se ci mettiamo un Santuario, una Chiesetta, una Croce o un simbolo del “pellegrino” ecco che, la tentazione del “formaggio” è forte.Così, tempo e “crisi esistenziali” permettendo, mi trovo costantemente aggregato a improvvisate… Leggi tutto: La mia personale Via Crucis
  • Il Momento di dire le Cose
    Ho letto da qualche parte che le decisioni vere, quelle che ti cambiano la vita o che ne fanno prendere una piega diversa si prendono sempre entro 3 secondi dal momento che la condizione si verifica.Sono sicuro di averlo letto in una ricerca di quelle americane o giapponesi ma non di quelle fumose tipo “misteri” della TV e nemmeno una di quelle “fuffa” che appaiono su riviste dal parrucchiere.Era una rivista seria..Comunque, questa ricerca sostiene che il nostro cervello, e la nostra pancia decidono in un tempo massimo di 3 secondi anche quando queste scelte… Leggi tutto: Il Momento di dire le Cose
  • Le Stupidate che mi appartengono (aggiornate)
    Ogni anno aumento l’elenco delle mio stupidario che viaggia pericolosamente e direttamente in proporzione con l’età….Si vabbè…un po le abbiamo fatte tutti ma le mie sono particolariEccole in ordine sparso. Bene seguirà a breve un ulteriore aggiornamento perché adesso non sono in grado di scriverle:
  • Tornare Indietro…
    Se tornassi a quel giorno ….Oggi l’ho pensato.Non avrei il telefonino e il computer.Non ancora inventati insieme al GPS e la televisione sarebbe in bianco e nero.Niente macchina fotografica digitale e niente telescopio….Al loro posto un gettone telefonico…rullino fotografico…carta stradale….una bicicletta… un kajak…ginocchia sempre sbucciate …e sogni da realizzare.Il tempo mi ha sempre ricordato quello chi ero ma mai quello che sarei stato… e quello che sono è il risultato di mille scelte fatte contemporaneamente di cui una sola è visibile nel mondo razionale perché ne percepisco con i sensi l’unico modo di vivere che… Leggi tutto: Tornare Indietro…