MI PRESENTO…..

COSA FACCIO

(E mi diverto)

Lavoro (!!) come Docente di Ottica nella Pubblica Amministrazione con soddisfazione, cercando di “schivare” scartoffie da compilare, i soliti “progetti formativi” e colleghi che pensano solo ai concorsi e  graduatorie o ricorsi. Se mi va bene nessuno mi nota ma di fatto faccio quello che mi piace e cioè fare una “lezione in aula” che è l’unica cosa che un docente generazione web non vuole fare perché non serve per la graduatoria o per i concorsi e i ricorsi. Sono critico per non dire “ostile” e quindi “antipatico” alla ASL (Alternanza Scuola Lavoro) dove un ragazzo NON può sottrarsi e per giunta deve spendere un mucchio di soldi (non risarciti) per andare in una azienda. Nel frattempo cui scrivo le cose sono cambiate…è entrata la DaD (Didattica a Distanza) al posto della lezione frontale (tanto per farci prendere in giro di più) La ASL si chiama in altro modo e i presidi sono dioventati dirigenti. Bene direte voi ma…non è cambiato nulla anzi…. Proporrei di fare a meno del Ministro/a della istruzione e fare da noi …. di peggio non riusciamo sicuro a fare

CONTINUA>>>

CHI SONO

O quello che dicono di me

Mi chiamo Tiziano Rigo [TR59], e ho temporaneamente 56 57 58..60 anni.

Cominciamo con il dire che quando sono nato il Muro di Berlino non c’era ancora e che l’ho visto abbattersi. Sono stato anche sulla Luna ma solo con gli occhi.

Lavoro da sempre nel settore Ottico-Oftalmico come tecnico e istruttore, ma soprattutto sono un grande appassionato di Fotografia, Ottica e Astronomia e di Disegno Tecnico in 3D.
Ho pochissimi amici ma quei pochi mi vogliono bene e hanno tutti 4 zampe e la coda.
Vanto anche un numero esagerato di nemici a 2 zampe senza coda e piume, che mi odiano furiosamente (come è giusto che sia).
Posso contare su di un vasto agglomerato di falsi amici e amiche oltre che colleghi/e che mi detestano e non aspettano altro che commetta un errore, anche veniale, per espormi alla pubblica fustigazione.
Tutto nella norma, insomma.

La foto sopra è datata, comunque mi rappresenta ancora benino ma prometto che appena riuscirò a scattarmene una decente la sostituirò.

CONTINUA>>>


il mio ebook

Scaricabile (Agg al 06/07/20)

 

LA TELA DEL RAGNO


ULTIMI ARTICOLI

ESSERE PRECISI …IGNORARE O SPERARE?

Essere "precisi"…."sperare" o "ignorare" le cose?.... Sono stati emotivi che sembrano diversi, da non confondere eppure, una parola li tiene ...
Leggi Tutto

RITORNO A CASA

Tornare a casa è uno stato della mente. È uno di quei luoghi del pensiero in cui mi ritrovo più ...
Leggi Tutto

I VOLPACCHIOTTI DEL DESERTO (PARTE UNO)

Facciamo che avete un vicino di casa invadente, arrogante e violento. Facciamo che dopo essere venuto a casa vostra perche' ...
Leggi Tutto
/ IL MIO TEMPO

IL COLORE DEL MARE

Sentirsi in sospensione tra la terra è il cielo è come assumere tanti colori insieme sapendo bene che si è ...
Leggi Tutto

BASTA UN PASSO….O BASTA NON FARLO

Essere in "bilico" è una sensazione molto comune....tutti sappiamo cosa vuole dire Così comune che non ci accorgiamo ......è come ...
Leggi Tutto
/ CASOMAI, NO GRAZIE

BUONI PROPOSITI

Lasciati alle spalle qualche "amico" e un paio di "colleghi" e superati i pensieri dei regali, ecco che mi viene ...
Leggi Tutto
/ CHI SONO, CLANDESTINO, IL MIO TEMPO