AVERE LA TESTA FRA LE NUVOLE

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in IL MIO TEMPO

È quando scopri che il mondo non ti assomiglia che ti accorgi dei tuoi limiti.
Ricordo un tempo definito come “il periodo della incoscienza” in cui non avevo nessuna preoccupazione sul modo e sul perché stavo al mondo.
Non andavo nel panico pensando alle cose che potevo o non potevo fare e, non mi spaventavo nemmeno al pensiero di non essere in grado di fare qualcosa. (altro…)

LE COSE CHE CI TRAVOLGONO.

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in FUORI DI CLASSE

Le cose che ci travolgono spesso accadono quando siamo bambini, quando ancora non ci domandiamo il perché, semplicemente le viviamo.

Di solito succede una cosa, “traumatica” non per forza “tragica” ma comunque “grossa” che ci mostra quanto il mondo sia più grande e più pericoloso di quel che pensavamo.

Eravamo in tre quel giorno quando abbiamo dato fuoco al garage del papà di Dario. (altro…)

LA BICLETTA E….. ANNA

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in IL MIO TEMPO

Quel pomeriggio d’estate, la complicità tra me, Dario e Claudio raggiunse il punto di non ritorno. Avevamo oltrepassato quella linea del tempo che ci impediva di ritornare bambini e lo avvertivamo.
Non saremmo andati all’oratorio e per quel giorno di fine giugno il Paradiso avrebbe fatto a meno di noi…. forse per sempre.
Era tutto premeditato e stabilito da tempo nei minimi particolari…. la bugia da dire alla mamma, la bugia da dire al Don e come fare a stare zitti fratelli e sorelle.
(altro…)

QUANDO QUALCOSA È GRATIS….

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in NO GRAZIE

QUANDO UNA COSA È GRATIS VUOLE DIRE CHE LA MERCE SEI TU“. In un mondo di Nativi Digitali questa frase mai è  stata così vera. Infatti si parla spesso di questa generazione come quella di quei ragazzi cresciuti tra la “lunga coda” del ‘900 e questo millennio di globalizzazione selvaggia, paranoie e di perenne crisi economica.

A me piace definirli “Nativi Precarizzabili“. (altro…)

APPARTENERE A UN GRUPPO…..

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in NON DEFINITO

Mi trovo nell’aula magna dell’Istituto Tecnico Statale “Galileo Galilei” di Milano.

La sala è piena di ragazzi e ragazze come me ma, non conosco nessuno di loro perché frequento la scuola da poche settimane….anno scolastico appena iniziato e per giunta arrivo dalla provincia… Mi sento spaesato mentre sul palco ci sono altri ragazzi che come minimo hanno 4 o 5 anni più di me e spiegano con voce alta e con rabbia quale sarà il “Piano di Occupazione”. (altro…)