ATTIMI SENZA TEMPO

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in IL MIO TEMPO, MI PRESENTO

Nelle mischie ero l’ultimo che rialzavano tirandomi fuori per i piedi da macerie di avversari sopra di me….se dovevo placcare l’avversario poi…non ne parliamo!!!…se riuscivo a farlo, dopo chiedevo scusa, mentre lui mi guardava serio con uno sguardo che diceva …”Non lo fare più se no sono guai!!”.

Avevo circa 14 anni quando mi sono infilato nella squadra di rugby del “Parabiago”. (altro…)

7 MARZO 2009

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in IL MIO TEMPO, MI PRESENTO

Sono partito il 7 marzo 2009…… come un desiderio di andarmene da questa terra..almeno con il pensiero in una specie di “Bottiglia Spaziale”.
Il mio nome è in un lungo elenco insieme a tanti altri…..inciso su un DVD al numero 8485 a bordo di una sonda NASA dal nome Kepler.
Lo scopo di Kepler …sonda vagabonda della NASA (http://it.wikipedia.org/wiki/Kepler_Space_Mission) è di individuare per la prima volta decine di Terre lontane che si trovano a distanze dai loro Soli compatibili con la formazione di acqua e, di conseguenza, con condizioni ambientali adatte allo sviluppo della vita….per qualcuno molto più fantasioso di me c’è la possibilità che Kepler entri in contatto con vita extraterrestre. …. Ma di questo non ci credo ….infatti, mi chiedo sempre che senso ha cercare di comunicare con mondi lontani quando noi stessi non riusciamo a comunicare con un cane, un gatto o un cerbiatto…..milioni di creature intorno a noi….a cui lanciamo segnali, suoni, sguardi eppure …..lontani e incomunicabili. (altro…)

ITALIA VS FRANCIA

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in IL MIO TEMPO

Prima di essere insultato tengo a precisare che sono Italiano e mi dispiace quando al mio Paese viene riservato un trattamento più severo dall’Europa rispetto a che ne so… Francia o Germania.

Voglio anche dire che non condivido nemmeno quel sentimento antifrancese che appare diffuso ultimamente in Italia.

Certo che mi piacerebbe riavere la Gioconda ma questo è un altro discorso. (altro…)

TOC…. TOC…. TOC…. TTTIIIIINNNNNN

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in IL MIO TEMPO

Pensandoci bene siamo circondati da “buchi”. Non a caso spesso sentiamo dire di “buchi” nell’ozono, ignorando che in un gas NON possono esserci dei buchi o di “buchi” nell’acqua per dimostrare un insuccesso o una cosa di difficilissima e improbabile soluzione.

Fare una finestra (appunto, un buco!) ci costa di più che chiuderla con dei mattoni e se poi andiamo avanti in questo ragionamento ci accorgiamo che attraverso tubi (buchi) trasportiamo di tutto (acqua, petrolio, gas). Sembra che l’attitudine a perforare il mappamondo sia una qualità del genere umano. Le scorciatoie non sono altro che buchi chiamati gallerie o tunnel. Insomma sembriamo delle talpe (altro…)