IL MIO TEMPO

Evoluzione è accettare quello che ti spiazza

In ogni storia, anche quella che sembra perfetta e lineare c’è sempre un momento in cui le cose possono andare storte e prendere una piega diversa da come ce la immaginavamo.

Sono il frutto di decisioni prese senza pensare e quel momento ne fa parte…fa parte della storia….spesso passa inosservato ma fa la differenza….eccome! E anche noi adesso facciamo parte della storia in modo consapevole.  Se per esempio una relazione si interrompe a volte non c’è dietro un ragionamento….un torto fatto o subito ma alcune volte ci sono solo quei momenti.

E quando dico “senza pensare” non intendo una negligenza o una non valutazione dei fatti…..non devo decidere se sorpassare a destra o a sinistra ….non ho nemmeno quel tempo….ma le conseguenze sono il frutto di quella scelta che possiamo chiamare istintiva…involontaria…oppure….”non sono io”

Possono essere gesti….immaginate uno schiaffo istintivo e non ragionato….una parola non trattenuta ….e cose simili.

Insomma non bisogna essere solo piloti di caccia per capire che alcune volte si vira stretti senza pensare per evitare il peggio.

Ecco … se me la cavo, d’ora in avanti mi faccio una promessa….ci farò più caso  e anche se non cambierà nulla……mi prometto di guardare con più attenzione il “passaggio” in cui le decisioni non vengono meditate ma vengono semplicemente prese senza titubanza, senza valutare costi e benefici, pro e contro.

Si dice spesso che queste decisioni sono quelle prese in frazioni di secondo per poi passare il tempo che ne segue (a volte anni) a cercare o creare giustificazioni valide sul “perché ” abbiamo agito in quel modo.

Spesso…molto spesso cerchiamo di non vedere le conseguenze negative ….gli effetti su di noi o sugli altri e lo facciamo in nome di una causa tutta nostra.

Ma è più semplice e indolore credere che forse (!?) non siamo noi a prendere la decisione ma la mano del destino che ci rimette in quel solco della vita che dobbiamo percorrere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *