NON DEFINITO

SARDIGNA TERRA DE LU POPULU SARDU

Il giorno della partenza fu preceduto da una specie di riunione di gruppo in una saletta della caserma.

Si contavano circa 20 persone ma tutti a differenza delle altre riunioni erano identificati da grado e mostrine che ne richiamava la “specializzazione”. Notai bene che solo in 3 portavamo le mostrine di “Nocchiere di Porto”. Ci venne consegnata una busta di colore verde oliva. Al suo interno sarebbe stata chiara la destinazione e la mansione di ciascuno di noi.

Aprii la busta con religioso silenzio. Sapevo che al suo interno c’era il mio futuro prossimo, il mio destino.  Era il tempo che si materializzava e piano piano mi stava “formando”.

In un attimo svanivano i sogni e ne apparivano altri…. Non ero imbarcato su un incrociatore, un dragamine e che ne so….nemmeno su una chiatta…niente di tutto ciò.

ESEGUI L’ACCESSO AL SITO CLICCADO QUI!

Articolo visibile integralmente solo agli iscritti alla newsletter del sito….. e tu cosa aspetti? iscriviti e riceverai in omaggio un “ebook” dell’articolo