NON DEFINITO

LA FORZA DEI SENSI….

Non si può cancellare un ricordo.
Si può tenerlo buono dentro di se…collocarlo in una piega della mente ma prima o poi ritornerà….sta nel potere dei sensi.
È la forza dei nostri sensi sottovalutati.
A volte di notte nel buio di una stanza mi piace ascoltare i rumori….anche quelli più insignificanti prendono importanza….un treno in lontananza, un aereo che si avvicina …questi rumori trasmettono emozioni diverse…L’ho fatto dopo avere letto da qualche parte di un esperimento in tal senso….hanno chiuso un bel po’ di gente in una stanza buia dove gli unici suoni erano quelli tipici di un incrocio di una grande città….
Mi ha sorpreso il risultato…tutti..ma proprio tutti hanno detto di essersi sentiti in pericolo pur sapendo che in quella stanza non c’erano incroci ne tanto meno pericoli.
La ragione non riusciva a impedire che in quella stanza non c’era il pericolo di essere investiti…..ma si sa che i sensi toccano corde delicate e misteriose…lo sanno bene gli esorcisti che hanno catalogato le situazioni demoniache in base al senso coinvolto…
Calma…non ne so nulla di esorcismo ma le analogie sulle importanza dei sensi non passano inosservate.
In poche parole ho capito che se “vedi” qualcosa che non c’è sei in preda a una possessione lieve (preoccupati ma stai calmo!) …se ti senti toccare sei piuttosto nei casini ma se senti odore di zolfo la situazione è grave.
È una scala inventata la mia ovviamente, ma trovo una corrispondenza a studi scientifici sui sensi, roba seria, che studia l’importanza degli stessi e quanto tempo fa si sono sviluppati.
Ecco che il senso più primitivo, quindi quello più radicato nel profondo del nostro cervello è l’olfatto.
Riconoscere gli odori è quello che gli esseri umani sanno fare da più tempo ed è per questo che possono scatenare le più forti emozioni e revocare con tanta prepotenza momenti lontani della nostra vita…. Basta il profumo di quella torta o di quei fiori o di quel particolare profumo e rispuntano ricordi che sembravano persi per sempre.
Gli scienziati della mente umana hanno così catalogato le forme più gravi di schizofrenia …..questa tabella quando finisce in mano a psicologi, educatori, assistenti sociali o roba simile è un esorcismo preannunciato…
Quindi…a chi vede i fantasmi si da una aspirina….chi sente voci si danno anti psicotici …a chi crede che qualcuno lo tocchi si aumentano le dosi se non fa una crociera ma, a chi dice di sentire profumo di soffritto di cipolle in mezzo a un bosco si mette probabilmente la camicia di forza.
In ogni caso qualsiasi senso preso da solo è potente perché non passa dal cervello ..non passa dalla ragione e dal pensiero.
Un odore cattivo ci darà sempre la nausea ….la vista di un cucciolo ci metterà sempre tenerezza…. E una carezza, ci farà piacere….sempre e senza pensarci su!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *