NON DEFINITO

MARCO AFFATICATO

*Marco Affatigato, 59 anni, è un personaggio centrale dell’estremismo nero in Toscana durante gli anni di piombo. Esponente dal 1973 al 1976 del movimento politico Ordine Nuovo, nel 1976 era stato accusato e condannato a 4 anni e mezzo per violazione della legge Scelba (ricostituzione del partito fascista), e sempre nel 1977 a 3 anni e 6 mesi per favoreggiamento di Mario Tuti. È stato latitante in Inghilterra, Belgio, Francia (dove vive ora), Corsica, Libano, Algeria, Tunisia. Dai documenti sequestrati nel corso del suo arresto nonché dagli interrogatori resi, emerse la sua collaborazione attiva negli anni 1979 e 1980 coi servizi segreti francesi e americani quale “agente infiltrato” in una cellula terroristica internazionale promossa e gestita dagli iraniani di Mustafa Mosavi Khomeyni. Obiettivi di questa cellula erano attentati nei confronti di sedi Nato in Europa. Nel 1986 lo Stato francese annullò la sua estradizione verso l’Italia e ne richiese la riconsegna. L’ex estremista neofascista Marco Affatigato è stato arrestato dalla squadra mobile di Lucca in Francia, dove risiedeva (in costa Azzurra) da alcuni anni, come latitante il 13 Giugno 2016