IL MIO TEMPO

FIDARSI DI QUALCUNO


La FIDUCIA è una cosa complessa.
Il dizionario la descrive così. “ATTEGGIAMENTO VERSO ALTRI O VERSO SE STESSI CHE RISULTA ATTRAVERSO UNA VALUTAZIONE POSITIVA DI FATTI, CIRCOSTANZE O DI RELAZIONI…..”
Per cui si confida sulle altrui o proprie possibilità e questo generalmente produce sentimenti di sicurezza o di tranquillità almeno iniziali….ad esempio: fiducia in Dio, fiducia negli uomini, nella fratellanza umana, nella scienza, nel progresso sociale ecc…
Solo che…tutti gli esempi che il dizionario riporta sono per me in contraddizione con la stessa definizione.Cioè,..se la fiducia….necessita di una “valutazione positiva dei fatti”, come si fa se i “fatti” non ci sono o rimangono nascosti?
Come si fa ad avere fiducia in Dio o nelle relazioni o in cose chne non si possono misurare…..
La fiducia secondo me non è quella che descrive il dizionario.
La fiducia è più un dono…qualcuno ce l’ha e qualcun altro no…
Perché la fiducia è si “una cosa seria” ma non si può sempre conquistare o guadagnare se no non ci sarebbe mai la prima volta in qualsiasi tipo di rapporto.
È come bendarsi gli occhi e attraversare una strada confidando sul primo che trovi…..
La fiducia è secondo me legata al senso di speranza…..e questa speranza va continuamente alimentata altrimenti…è la delusione più cruda…quella che uccide.
Se non c’è una valutazione dei fatti che mi può aiutare nemmeno l’esistenza in ombra di una qualsiasi entità superiore (qualunque nome esso abbia) mi può convincere ad attraversare quella strada.
Nessuno si è fatto vedere da me e io posso solo sperare..avere “fede”…però non è che stia valutando dei fatti…..
A volte vedo che questa fiducia prende però un aspetto dominante quando quello che rappresenta diventa l’ultima spiaggia …si deve essere così.
Ammetto che comunque penso che avere fiducia è un po una predisposizione di animo e un po una gran botta di fortuna.
Del resto mi hanno sempre detto di non fidarmi…non aprire la porta…di stare “attento” alle persone…di non prendere caramelle da sconosciuti…insomma,…il contrario!!!
E se non mi fido di chi posso guardare negli occhi come posso fidarmi di chi non c’è?
Avere fiducia ci può portare a volte a metterci nelle mani di brutta gente…a volte no…ma comunque ti consente di avere una vita più sorridente, più serena e non vivi come se sei in perenne battaglia ma, come se esistesse qualcosa che ti unisce un po’ con il resto del mondo…..forse è questo il senso…
La speranza e la fiducia sono dei doni…si va bene, lo avete capito …è un periodo che sto vivendo un po così o forse parlo così perché mi sono fidato troppo di me stesso prima che degli altri per poi trovarmi sempre qui con quel senso di amaro in bocca.
Ammetto che non ho il dono della fiducia…figuriamoci quello di “fede”…
Mi piacerebbe allenarmi a fare questo….anche perché c’è stato un tempo che di fiducia ne avevo da distribuire…..come quando di notte, su una strada provinciale ho visto un tale con una auto in panne …pensavo…”cavolo che sfiga bucare su sta strada in una notte da lupi”…poi penso che potrei anche dagli una mano perché non devo avere paura di qualcuno che è in difficoltà anche se in effetti sembrava una situazione balorda dove in un attimo resti a piedi senza portafoglio e macchina….e magari con un bernoccolo in testa.
E allora mi fermo, faccio inversione e torno indietro e vado incontro a questo uomo che forse ha più paura di me….e ci guardiamo un pò in cagnesco e non sembriamo uno che chiede aiuto e un altro che glielo dà.
Però ci stringiamo la mano e lo aiuto a cambiare sta ruota anche perché lui è molto impacciato e alla fine …sto tipo ..era così felice che mi invita anche a mangiare qualcosa in un bar.
Ho chiacchierato con uno sconosciuto….ho mangiato un panino con prosciutto con le mani sporche di grasso e poi alla fine, ci siamo salutati promettendoci di rivederci,,,non è mai successo ma va bene così…..lo sapevamo….mai più sentiti!!
Da allora ho avuto la sensazione che la fiducia sarà anche una cosa seria ma non la si deve guadagnare e penso che se riesco a superare prove come questa….un po sto andando nella direzione giusta e che magari ci riuscirò

Tiziano Rigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *