IL MIO TEMPO

22 agosto 1959

22 Agosto 1959
Se tornassi a quel giorno …. Oggi l’ho pensato …
Si…. Lo so bene…. Non avrei il telefonino e il computer …. Non ancora inventati insieme al GPS e la televisione sarebbe in bianco e nero.
Niente macchina fotografica digitale e niente telescopio….
Al loro posto un gettone telefonico… rullino fotografico… carta stradale…. una bicicletta… un kajak… ginocchia sempre sbucciate …e sogni da realizzare.Il tempo mi ha sempre ricordato quello chi ero ma mai quello che sarei stato…. e quello che sono è il risultato di mille scelte fatte contemporaneamente di cui una sola è visibile nel mondo razionale perché ne percepisco con i sensi l’unico modo di vivere che le leggi della fisica mi permettono di vedere.
Sono passati 59 anni … Secondo il nostro tempo ….
Oggi di sogni ne ho pochi …. E il tempo me li sta facendo scivolare di mano
Non esisteva facebook…. e non ne sentivo la mancanza!
Su facebook non ci sono…. per me è un modo di apparire … Una moda
Un “profilo” è formato da un agglomerato di “amici” (in realtà la parola amico è usata a strafottere) …. io ho poche  persone che comunque conosco una per una e che hanno incrociato la mia esistenza in modo più o meno rocambolesco.
Forse si usa la parola ‘amici’ per escludere quelli che si hanno incrociato la tua vita ma lasciando cicatrici e che quindi ….. Meglio tenerli fuori dal mondo virtuale del ‘piacersi’
Comunque sia, ognuno di loro ha lasciato in me qualcosa di positivo …. E il ‘mi piace’ oggi lo lascio a loro.

Oggi volevo ringraziarli tutti e dire a loro che in fondo… hanno fatto la mia storia …. Quel lato della mia storia più bello! Attimi che ho sempre con me.
Ma il desiderio di tornare in quel giorno per cambiare la mia storia non mi prende più di tanto perchè forse non ho una storia sola forse ne ho tante anche se ne ricordo una sola.
Anche se questo NON MI PIACE!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *