IL MIO TEMPOMI PRESENTOtempo

ASPETTARE E’ UN RESPIRO….

Aspettare è una delle attività più difficili che si possono fare.

Bisogna essere allenati, avere i nervi saldi e una presenza di spirito invidiabile…cosa che cerco di fare ma sempre in modo maldestro

Aspettare è una cosa seria e se poi pensate bene, ci sono diverse sfumature dello “aspettare”

Ovviamente non si parla di aspettare  il passaggio di un treno al casello  che è ben diverso da ..aspettare un treno in stazione per il suo contenuto che ci può portare o per dove di deve portare …

Parlo di attesa per le cose importanti anche se poi queste importanze cambiano con il tempo, il luogo e le esperienze di ciascuno di noi……

Si può aspettare un evento per giorni e a volte per anni ma sono eventi che ci cambiano la vita e lo si può fare con la stessa convinzione di aspettare cose che poi si rivelano essere solo fasi di passaggio….eventi temporanei.

Poi ci sono attese molto più leggere come quando è tutto pronto e manca poco al fischio di inizio dell’arbitro per dare il via a un Milan-Juve o quando tutti si spiumano per l’arrivo sul palco del loro divo preferito.

A volte aspettiamo un evento come se fosse una cosa importante … che in realtà, poi,  è abbastanza piccolo e insignificante nel quadro generale della nostra vita.

Siiii …OK!!….Milan-Juve è sempre Milan-Juve …non si discute.

Ma c’è anche dell’altro …..l’attesa di “riflesso”…

È quando aspettiamo qualcosa di importante per qualcuno che vogliamo bene….qualcuno che ci sta a cuore di cui però siamo spesso spettatori e nulla di più.

E per finire c’è la madre delle attese….l’attesa più snervante in assoluto…”aspettare” il momento giusto per dire qualcosa a qualcuno e non importa se il messaggio sa di buono o di cattivo…non cambia la sostanza.

A differenza delle altre attese questa è una attesa particolarmente impegnativa perché è l’unica che dipende esclusivamente da noi , dalla nostra pazienza e dal nostro acume e da come gestiamo il tempo tra l’inizio dell’idea al manifestarsi dell’evento

Non siamo nelle mani di altri dove se, nel caso andasse storto qualcosa possiamo “affibiarne” la colpa…no!

Scegliamo noi quando dire quella determinata frase o quella determinata parola che può ferire se fuori tempo o fuori luogo…..che può essere vista male o capita male e allora la frittata è fatta.

Non vi preoccupate, sono tutte tecniche che si imparano e si possono anche migliorare.

Peccato che chi ve lo dice, pur avendo conosciuto persone “campionesse mondiali” nella gestione delle attese non ha capito nulla.

Ma il mio lo sapete è un problema causato dal perenne fuori tempo in cui vivo con gli altri come avere una vita alla rovescia.

Non sapete cosa vuole dire?….bè vuole dire esserci ma non essere visto e vivere i ritmi di una vita normale ma spostati in un tempo sospeso..

Il massimo di questa sensazione l’ho avuta fin da ragazzo…. Sapete cosa vuole dire avere una vita alla rovescia?…..una vita alla rovescia comporta il sapere aspettare …..

Bene, immaginate una mattina fredda di dicembre ed essere l’unico ad entrare a scuola quando tutti, circa 600 tuoi compagni, sono fuori a scioperare e tu fai quel percorso dal cancello al portone coperto di insulti….e ti senti il cuore a mille, un leone in mezzo alle pecore, ti senti nel giusto, forte delle tue idee e della tua coerenza.

Poi, aspetti…aspetti …aspetti e finalmente passi la soglia del portone, emozionato ma soddisfatto e ti senti preso per cretino dal vice preside perché per colpa tua la scuola dovrà restare aperta e gli insegnanti presenti.

Ecco io ho capito quel giorno che la mia vita sarebbe stata al rovescio…. Altri fatti e avvenimenti lo avrebbero confermato a breve …..l’ultimo pochi giorni fa….e sono ancora in attesa di capire….e rimango in attesa ….il tempo a volte è la stessa attesa ma Il cuore non è stupido.

L’attesa non è stupida: è a volte un mistero. E’ come il respiro: entra ed esce, in modo misterioso. E l’attesa e il respiro hanno molte affinità. Sono collegate alla vita.
Non cercare di comprendere il mistero… L’Amore è come il respiro. Ed ha la qualità dell’attesa: ma oggi nessuno riesce più ad attendere. Tutti hanno bisogno che le cose accadano all’istante ed eccomi di nuovo a vivere al rovescio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *