SCAVALCARE UN CANCELLO 2 parte

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in IL MIO TEMPO

 

Si ma come ci ero finito lì sopra?

Adesso dovete sapere che io Marco, Claudio e Roberto (nomi di fantasia) non eravamo proprio dei santi anche se ci trovavamo molto vicino a dei luoghi toccati dalla fede e credenza estrema.

Cosa ci facevamo li in “Bosnia Erzegovina” non era molto chiaro e dovevamo ancora capirlo. Resta di fatto che quella sera a qualcuno venne la brillante idea di lasciare quel posto di preghiera sicuro e caldo per avventurarci in cerca di un bar, una trattoria, e altro. Da quello che capivo la “Bosnia” era un posto strano dove, a parte alcune isole felici, finire nei guai o finire su una mina era di una semplicità estrema. (altro…)

SCAVALCARE UN CANCELLO

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in IL MIO TEMPO

Sicuramente a tutti sarà capitato di scavalcare qualcosa.

Che sia stato un cancello, una recinzione, un balcone o un muro, tutti sanno che quando lo si fa è perchè non ci sono altri modi per arrivare dove la caparbietà ci spinge.

E allora eccomi qua …a più di 1000 chilometri da casa, in terra straniera, su un cancello che cerco di scavalcare alle due di notte.

Il problema vero è che non è tanto essere lì come un gatto su un albero che non sa più come scendere ma è che, per l’ennesima volta mi ritrovo a saltare sopra un qualcosa per “entrare” e non per “uscire”….in più ho oltrepassato i cinquanta anni e dovrei almeno avere la capacità di evitare i guai e invece…NO! (altro…)

DA QUI NON SI PASSA!!

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in IL MIO TEMPO

Ero anche un po’ scocciato quando gli dissi: ” Ma lo vedi ancora quel cartello?”. Mi guardò negli occhi e mi rispose con un secco “No!”. E allora che aspetti….” Andiamo”

Quel momento aveva dell’incredibile e a distanza di tanto tempo risalta fuori dalle pieghe della mente. Non avevo mai fatto in maniera così determinata un qualcosa di “illegale” o almeno non così come se tra un luogo e l’impossibilità di arrivarci ci si metteva di mezzo di tutto. Ma io ero determinato e non solo lo scopo era di arrivarci ma era quello di riuscirci rispettando i tempi. (altro…)

Ci mancavano gli idioti delle mascherine!!!!

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in IL MIO TEMPO

Adesso si va in giro con una mascherina in tasca e un altra a penzoloni sullo specchietto retrovisore della nostra auto come souvenir.

Tanto valeva metterci un paio di mutande visto che igienicamente parlando le seconde sono molto più sicure.

Ci mancavano anche gli idioti delle mascherine. Li capisci subito perché nel loro mondo la mascherina ha preso il posto del rosario o dell’arbre magique il deodorante per auto più famoso al mondo, ben al centro del parabrezza.    . (altro…)

IL TEMPO E IL DISORDINE….

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in tempo


IL TEMPO è misterioso quanto la domanda regina di tutte le domande: Chi siamo? Da dove veniamo?
Fin dai tempi delle prime civiltà ci si ingegnava a cercare di misurare il TEMPO.
Oggi nella furiosa corsa del progresso, sembra un parametro dato, ci si interroga poco sulla sua natura, pare che faccia parte di noi tanto quanto la tazza di latte e caffè del mattino.
Intere generazioni di filosofi, antichi e moderni si sono spinti nei meandri di questo concetto, con teorie alcune delle quali valide sino ad oggi…… (altro…)